Categorie
il tempo che fu Racconti

La Processione

La processione si sta incamminando verso il sagrato. Dalla bocca scura del portale spalancato emergono le fiammelle tremolanti delle candele infisse su tavole rette a spalla dai portatori che precedono la colonna ondeggiante. Il salmodiare incerto si fonde con l’eco delle litanie di coloro che sono già all’aperto sul piazzale antistante. Un ansimante strusciare di cento piedi nella polvere ed il rumoreggiare della folla assiepata ai lati del corteo.


Il cielo della sera è alto, lontano ed indifferente a questa devozione ostentata e vagamente pagana.
Guardando quella folla muta eppure tumultuante, sembra di assistere ad una parata allegorica, un po’ stracciona, come una messa in scena a basso costo.