Categorie
il cassetto dei sorrisi poesia

Ninna nanna

Ninna nanna – ninna oh!

dormi bambino caro – mio tesoro

dormi tranquillo in braccio alla tua mamma.

Per te dal cielo ruberò una stella

che ti rischiari sempre la via.

Ruberò al cielo un raggio lucente

per riscaldarti – nella notte fredda.

Ninna nanna – ninna oh!

Ruberò bella una falce di luna

perche’ tu possa

pel cielo cavalcare

e per sognare lassù le cose belle.

Ninna nanna – ninna oh!

Sogna bambino bello della mamma

sogna un reame che sia tutto tuo

di valli e monti e fiumi d’argento

e di ricchezze colmi e di dolcezze.

Ninna nanna – ninna oh!

Sogna un destriero forte che ti porti

verso le strade fiorite del tuo regno

e che cavalchi, la criniera al vento

lungo sentieri cosparsi di rose.

Ninna nanna – ninna oh!

Dormi bambino bello della mamma

dormi tranquillo, qui ci sono io

fra le mie braccia tutto il mondo è tuo

e il tuo sorriso è tutto ciò che ho.

in braccio ad una giovanissima nonna

Alma Serena Guolo

Latest posts by Alma Serena Guolo (see all)

15 risposte su “Ninna nanna”

questa però è della mamma. Se commenti non ti cascano le manine neh! E pensare che anni fa, agli albori di internet, chi leggeva senza intervenire era definito “lurker”, che significa osservatore, ma non lo usavano con simpatia (LOL)

Più che una ninna nanna è una bellissima poesia scritta da una mamma per la sua adorata bambina..sei stata fortunata ad avere una figlia come Barbara.. bella, brava e con due occhi favolosi 🥰

grazia anche a te,Annina! Questa della ninnananna, è stata una vera sorpresa per me, quando ho aperto il blog stamattina! E grazie per le belle parole che hai scritte sulla mia…bambina! Sai, non era ancora nata del tutto…e già chiedevo alla levatrice…di che colore aveva gli occhi! Davvero! non è mica una favola! E’ vero comunque, che sono stata davvero…tanto..tanto fortunata…al di là degli occhioni blu!

Grazie! Le parole di questa ninnananna, scritta tanto tempo fa, ma sempre riletta… mi commuovono, ora che non sono io sola a rileggerla!.Ogni volta ritornando a quei momenti meravigliosi durante i quali, stringendola al seno, me la cullavo doilcemente! E…si, Barbara era proprio una bellissima bambina…e divenendo donna, quella bambina che ho adorato è ancora dentro di lei, pronta a ritornare fuori! E per questo, non ringrazierò mai abbastanza il mio destino!

pubblicata a tradimento dalla figlia… non me l’aveva spedita da pubblicare ma io l’ho fatto perché mi è piaciuta tantissimo e mi ha trasportato indietro nel tempo, ricordando quella giovanissima e bellissima mamma, soprattutto meravigliosa madre che pur così giovane ha saputo scegliere il meglio per me: il metodo Montessori. Mamma, la foto della carrozzina è per ricordarti di scrivere quel post di quel viaggio…

Oh! Giuseppe! In questo periodo terribile che stiamo vivendo, a me sembra che chi abbiamo amato e che ci hanno amati,ci manchino, se possibile, ancora di più! quindi, non posso prometterti che col tempo….No! la tua mamma ti mancherà sempre, fino alla fine e….spero…quando la rivedrai! Non Credo più a nulla ed a nessuno che parli del…DOPO! Ma non posso negare però i tanti “messaggi” che mi arrivano, della loro esistenza! Ti voglio bene, amico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.