Categorie
il bel tenore

Rapido e coniugale

dal magazzino dei ricordi, cassetto “era mio padre” – episodio “rapido e coniugale”

Fano faceva bene la parodia di papà….d’accordo, fare la parodia di un tenore è fin troppo facile. Tenori e direttori d’orchestra hanno molto in comune, caratterialmente: i due tipici galli nel pollaio, megalomani fatti e finiti… sarà per quello che non corre buon sangue tra loro? Quando vidi il film “ancora una volta con sentimento”, nel quale Yul Brynner impersonava un direttore d’orchestra, ero con mia madre ed entrambe ci rotolavamo dal ridere: papà spiccicato! L’autore e il regista sicuramente avevano frequentato da vicino uno di loro, perchè conoscevano troppo bene il tipo di personaggio…questione di dettagli.

Senza contare che c’erano altri punti di contatto con la nostra realtà, ad esempio la moglie che rabberciava i rapporti e risolveva le grane causate dal caratteraccio del consorte…Una vitaccia, ma quando saliva sul palcoscenico ci ripagava di tutto: era un dio, e tutt’e due diventavamo dei budini tremolanti di adorazione e ammirazione.

Da piccola a volte accompagnavo mio padre a lezione e mi ricordo tutti i suoi maestri: il secondo si chiamava Barra, napoletano verace, gran signore come sanno esserlo gli uomini del Sud; faceva un baciamano impeccabile alla mamma e aveva sempre qualche dolcetto speciale per me, poi con una gestualità elegante ed eloquente da animale da palcoscenico, elargiva la sua scienza a quel giovane e bellissimo artista di talento (allora aveva circa 26 anni). Io sedevo buona buona e ascoltavo: già allora la lirica mi piaceva moltissimo.

Alla vigilia del primo concerto importante, al termine della lezione, il Maestro Barra lo guardò dritto negli occhi e con aria un po’ sorniona gli disse: “Edgardo, pensa solo alla musica e non al pubblico: il pubblico…tutta merda è!” . Poi, quando eravamo già sulla porta pronti ad uscire, al Maestro cadde l’occhio su quella supergnocca galattica di mia madre e gli lancio’ un’ultima raccomandazione: “Edgardo! Mi raccomando: rapido e coniugale”

(…si, ma chi è Fano? Ve lo racconto in un altro post)

Cyranaforever
Latest posts by Cyranaforever (see all)

Di Cyranaforever

"...io procedo e sono, in piena lucentezza, piuma di indipendenza, pennacchio di franchezza" (E.Rostand)
Cercavo la Via, ora sono in cammino.
Libertà di pensiero è il fil rouge di questa avventura umana, ma sicuramente lo sarà anche per le prossime.

5 risposte su “Rapido e coniugale”

…veramente è finito… questo episodio almeno. Ma se ti piacciono gli aneddoti sulla carriera artistica del bel tenore, tra mamma e me ne abbiamo da raccontare! 🙂 Se ti riferisci a “chi è Fano”, tel lo racconto dopo il post di mamma (adesso tocca a lei)

vero, ne avremmo da raccontare sul nostro “bel tenore”! Ma voglio prima ringraziarti di aver sempre compreso che nella mia dedizione a lui non ha mai tolto nulla all’amore smisurato ed alla dedizione che nutrii per te: sin dal primo momento in cui seppi che….un fagiolino…cresceva dentro di me, sotto il mio cuore ( frase desueta di tempi passati…)
mom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.